SOLIDARIETÀ: BOLOGNA, UNA GUIDA PER LE PERSONE SENZA FISSA DIMORA

È alla sesta edizione, stampata in diecimila copie e distribuita gratuitamente in stazione, nei dormitori, nelle mense, attraverso le parrocchie, le associazioni di volontariato, nonché presente nei kit per chi esce dal carcere e negli altri luoghi frequentati dai senza fissa dimora. La guida "Dove andare per…", realizzata a Bologna dall’associazione Avvocato di strada onlus e presentata oggi nel Palazzo comunale, "non ha la pretesa di risolvere i problemi di chi vive per strada – sottolinea Antonio Mumolo, presidente di Avvocato di strada – ma dà tutte quelle informazioni che possono servire a chi non ha niente. Chi vive i disagi della vita di strada impara a sopravvivere con quello che gli viene dato. È una lotta quotidiana, fatta di ricerche continue e di piccole conquiste momentanee. Una coperta, un pasto caldo, un riparo dove scaldarsi: per qualcuno è nulla, per altri è la vita. Diventa così essenziale sapere dove andare per nutrirsi, vestirsi, lavarsi, dormire, curarsi, trovare un lavoro". In formato tascabile, l’opuscolo si affianca ad analoghe iniziative presenti in altre città d’Italia, come Milano (dove a realizzarlo è la Caritas), Roma (curata da Sant’Egidio), Trieste, Foggia, Rovigo e Padova.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy