PAOLO VI: BENEDETTO XVI, "MAESTRO DI VITA E CORAGGIOSO TESTIMONE DI SPERANZA"

Ha parlato della "capacità educativa" di Paolo VI ieri pomeriggio Benedetto XVI all’incontro ufficiale per l’inaugurazione della nuova sede e per l’assegnazione del Premio internazionale Paolo VI nell’Auditorium Vittorio Montini dell’Istituto Paolo VI a Concesio. Il premio è stato assegnato quest’anno alla collana francese "Sources Chrétiennes". "Viviamo – ha detto il Papa – in tempi nei quali si avverte una vera ‘emergenza educativa’. Formare le giovani generazioni, dalle quali dipende il futuro, non è mai stato facile, ma in questo nostro tempo sembra diventato ancor più complesso". Infatti, "si vanno diffondendo un’atmosfera, una mentalità e una forma di cultura che portano a dubitare del valore della persona, del significato della verità e del bene, in ultima analisi della bontà della vita". Eppure "si avverte con forza una diffusa sete di certezze e di valori. Occorre allora trasmettere alle future generazioni qualcosa di valido, delle regole solide di comportamento, indicare alti obiettivi verso i quali orientare con decisione la propria esistenza. Aumenta la domanda di un’educazione capace di farsi carico delle attese della gioventù; un’educazione che sia innanzitutto testimonianza e, per l’educatore cristiano, testimonianza di fede". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy