ABRUZZO: FOSSA (L’AQUILA), INAUGURAZIONE DEL NUOVO VILLAGGIO "PENSATO PER LA COMUNITÀ" (2)

"Abbiamo inaugurato uno dei quartieri – continua il sindaco – realizzato con il contributo del Friuli Venezia Giulia. Tra una decina di giorni sarà la volta delle case donate dall’Associazione nazionale alpini, mentre in una via, chiamata Verona, abbiamo 12 case, in muratura, donate dal sindaco della città veneta. La piazza sarà, invece, realizzata con il contributo del Comune di Gemona (Ud) e porterà questo nome. Le altre case sono state fornite dalla Protezione Civile. È ancora più bello vedere come vi siano tante realtà diverse che si sono unite per aiutarci. L’ennesima dimostrazione di una solidarietà che ci ha realmente sbalorditi". Il centro storico di Fossa, sulla collina, alle spalle del nuovo villaggio è ancora inaccessibile. Oltre ai danni provocati dal sisma il pericolo è rappresentato dalla parete di roccia che sovrasta l’abitato da cui durante le varie scosse si sono staccati grossi massi. "Prima di poter rientrare nel centro per avviare i lavori di ricostruzione delle case – conclude Calvisi – sarà necessario procedere alla messa in sicurezza della montagna. La Regione Trentino sta lavorando ad un progetto specifico, per il quale la Protezione Civile ha garantito lo stanziamento di oltre 3 milioni di euro. Speriamo di poter avviare i lavori nella prossima primavera".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy