LEGALITÀ: CESE, OGGI IL PREMIO EUROPEO A LIBERA E CONFINDUSTRIA SICILIA

Il Comitato economico e sociale europeo (Cese) ha deciso di assegnare il premio europeo della società civile a due organizzazioni italiane che hanno fatto della lotta alla mafia la loro battaglia: Libera e Confindustria Sicilia. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Bruxelles oggi, durante la sessione plenaria del Comitato. Il Cese, si legge in una nota, ha sempre avuto a cuore il tema dello sviluppo ed è da tempo "impegnato a presentare proposte e soluzioni che vedano protagonisti gli attori della società civile". Il problema delle mafie "non riguarda solo l’Italia e incide sui fenomeni di crescita dell’intera società europea", poiché le organizzazioni criminali "hanno visto crescere i loro traffici e la loro presenza all’interno di settori chiave dell’economia", quali i rifiuti, l’edilizia e gli appalti pubblici. Secondo Mario Sepi, presidente del Cese, con l’assegnazione di questo premio a Libera e Confindustria Sicilia si vuole dare "un contributo simbolicamente rilevante" alle organizzazioni della società civile che combattono i fenomeni mafiosi, che sono "forme di deterioramento dell’economia e della società che seminano illegalità, pregiudicano lo sviluppo economico, limitano lo Stato di diritto e permettono il persistere della povertà e dell’arretratezza".” ” ” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy