ISTITUTO GIOVANNI PAOLO II: L’11 NOVEMBRE IL CARD. SCOLA SU "AMORE E NEUROSCIENZE"

Sarà la prolusione del patriarca di Venezia, card. Angelo Scola, il momento centrale della cerimonia di inaugurazione, il prossimo 11 novembre, del nuovo anno accademico del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per studi su matrimonio e famiglia. Il Dies academicus sarà aperto dal saluto del card. Agostino Vallini, vicario di Sua Santità per la diocesi di Roma e Gran cancelliere dell’Istituto. A seguire la relazione del preside Livio Melina. Per il card. Scola, la cui riflessione è dedicata al tema "L’amore e le neuroscienze", si tratta di un ritorno al "suo" Istituto, ove è stato prima docente di antropologia teologica (a partire dal 1982) e che ha poi guidato come preside dal 1995 al 2002, sino alla nomina a patriarca di Venezia. Il Pontificio Istituto, intitolato al Servo di Dio Giovanni Paolo II, è stato da questi creato, spiega una nota, "per approfondire la conoscenza della verità del matrimonio e la famiglia". Giunto al suo 29° anno accademico, è oggi presente in tutti i continenti con sezioni e suoi centri associati ed offre percorsi di licenza, dottorato e master. Alcuni percorsi di studio sono promossi in collaborazione con la Conferenza episcopale italiana e l’Università cattolica del Sacro Cuore. Info: relazioniesterne@istitutogp2.it.  

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy