CROCIFISSO NELLE SCUOLE: LA CORTE DI STRASBURGO NON È UN’ISTITUZIONE DELL’UE (2)

Le istituzioni principali Ue sono la Commissione europea, il Parlamento europeo e il Consiglio europeo, mentre il suo organo giurisdizionale è la Corte di giustizia dell’Ue che ha sede a Lussemburgo, precisa ancora la Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Invece, sottolinea la nota, "la Corte europea dei diritti dell’uomo (http://www.echr.coe.int/echr/) è stata istituita nel 1959 allo scopo di garantire il rispetto da parte degli Stati contraenti degli obblighi da essi assunti nell’ambito della Convenzione europea per i diritti dell’uomo del 1950". Quest’ultima, la cui denominazione completa recita: “Convenzione di salvaguardia dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà fondamentali” è stata invece elaborata e approvata in seno al Consiglio d’Europa, "istituito nel 1949, prima della nascita della Ceca e quindi dell’Unione europea, rispetto alla quale ha finalità diverse". Gli Stati membri del CdE, che ha sede a Strasburgo, sono 47, tra i quali i 27 Stati membri Ue e 20 che non fanno parte dell’Ue. "Pur collaborando tra loro – conclude la nota – l’Unione europea da una parte e il Consiglio d’Europa con la Corte europea dei diritti dell’uomo dall’altra rappresentano due organizzazioni diverse che hanno dunque differenti finalità, istituzioni e metodi di lavoro".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy