UE: BRUXELLES, OGGI UN CONVEGNO PER I 20 ANNI DELLA CARTA DEI DIRITTI SOCIALI FONDAMENTALI

Un convegno sull’impatto dei diritti sociali fondamentali in Europa: a promuoverlo oggi a Bruxelles, in occasione del 20° anniversario della Carta comunitaria dei diritti sociali fondamentali e alla presenza di Jacques Delors, sono il Comitato economico e sociale europeo (Cese) e l’associazione Notre Europe (Ne), think tank fondata nel 1996 dallo stesso Delors. Mentre "il 20º anniversario della Carta dei diritti" offre "l’occasione per valutare il contributo che essa ha apportato ai progressi sociali nell’Unione europea", nell’attuale contesto di crisi "che dimostra quanto sia importante l’esistenza di un quadro di diritti sociali inalienabili", il Cese e Notre Europe spiegano di volere "rilanciare insieme il dibattito sulla dimensione sociale dell’Ue e l’idea di un nuovo programma di azione". In questo quadro sarà adottata una dichiarazione finale con un appello per un nuovo programma di azione sociale, che verrà sottoposta alla firma delle organizzazioni della società civile in Europa. La Carta dei diritti sociali fondamentali è stata adottata il 9 dicembre 1989 in seguito a un parere del Cese avviato dall’allora presidente della Commissione Ue, Jacques Delors. La Carta, che ha aperto la strada al primo Programma di azione sociale europeo, è oggi integrata nel Trattato di Lisbona attraverso la Carta dei diritti fondamentali. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy