TERRA SANTA: BETLEMME, LA CUSTODIA APRE IL TEMPO DI AVVENTO” “” “

Con il tradizionale ingresso solenne del Custode di Terra Santa, padre Pierbattista Pizzaballa, si è aperto il 28 novembre a Betlemme, il periodo di Avvento. Ad attendere il Custode sulla piazza della Mangiatoia c’era il parroco di Betlemme, padre Samuel Fahim, insieme alle autorità civili locali. Secondo quanto riferito dalla Custodia di Terra Santa, "seguendo l’antica strada dei patriarchi, il corteo non è passato per il check-point abituale, ma ha invece attraversato l’enclave israeliana creata attorno alla Tomba di Rachele, rispettando in questo modo lo Statu Quo. L’entrata, se risponde alle esigenze, talvolta pesanti, dello Statu Quo, essa è tuttavia vissuta dai fedeli come una manifestazione di attenzione per loro da parte della Custodia, da secoli. E attraverso la loro presenza, essi intendono ringraziare ufficialmente la Custodia, nella figura del suo rappresentante". Durante la recita dei vespri i frati francescani hanno acceso la prima candela dell’Avvento. "Quest’anno, – fa sapere ancora la Custodia – i francescani hanno voluto dare un senso particolare a questo gesto, commemorando con esso gli 800 anni dalla fondazione dell’Ordine". Ieri mattina, infine, padre Pizzaballa ha celebrato la messa ricordando anche santa Caterina, cui è dedicata la parrocchia di Betlemme.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy