DIRITTI: MOSTRA, PUBBLICAZIONI E SEMINARIO UE SU STORIA E ATTUALITÀ DELLA DISABILITÀ

(Strasburgo) "Non bisogna dire che il signor Smith soffre di epilessia, semmai il signor Smith è una persona che presenta epilessia. E si eviti, per favore, di affermare che il signor Aldenas è miope come una talpa, basta dire che è ipovedente oppure affetto da problemi alla vista". Esistono ancora troppe barriere, fisiche, lessicali e comportamentali, tra persone abili e diversamente abili: per tale ragione il Parlamento europeo promuove alcune pubblicazioni, una mostra e un seminario di studi sulla "storia della disabilità" e sui diritti dei disabili oggi. L’iniziativa parte dalla città alsaziana in occasione della sessione plenaria dell’Assemblea; poi la mostra passerà a Bruxelles (8-10 dicembre) e quindi a Lussemburgo (14-17 dicembre). I trenta pannelli potranno essere prenotati per altre tappe europee. Rick Cardenas è tra i promotori dell’intero programma, che conduce a scoprire "come sono stati visti e trattati i disabili nel corso dei secoli". Il seminario del 9 dicembre, nella sede di Bruxelles del Parlamento europeo, metterà invece "a tema il passaggio dall’uguaglianza dei diritti alla concreta uguaglianza delle opportunità". Tra i materiali offerti anche un manuale "con consigli e astuzie per una migliore comunicazione con le persone handicappate".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy