SPAGNA: CARD. ROUCO (CEE), PREOCCUPAZIONE PER LA PERDURANTE CRISI ECONOMICA

In Spagna "la crisi economica persiste e la disoccupazione non retrocede, anzi avanza. Molte imprese, in particolare le piccole e medie attività commerciali, non possono resistere. I freddi dati delle statistiche non ci devono nascondere che le cifre rappresentano delle persone: famiglie in difficoltà per far fronte ai bisogni primari di cibo, alloggio e educazione". Questa la situazione denunciata ieri dal card. Antonio Maria Rouco Varela, all’inaugurazione dell’Assemblea plenaria della Conferenza episcopale spagnola. "In molte diocesi – ha ricordato il porporato – sono state introdotte preghiere speciali nelle celebrazioni liturgiche per chiedere una rapida conclusione della crisi e speriamo che le nostre richieste siano ascoltate". Come dice il Papa nell’enciclica "Caritas in Veritate", la crisi attuale dovrebbe diventare "l’occasione per affrontare a fondo la situazione di tutta la famiglia umana. Le economie più forti e con maggiori risorse umane e finanziarie sembra che già stiano vedendo la fine della crisi. Ma il problema lacerante della fame di milioni di bambini persiste e minaccia di aumentare". Per il cardinale, "è necessario considerare che la via solidale verso lo sviluppo dei paesi poveri può essere un progetto di soluzione della crisi globale mondiale" e "affrontare i problemi in un’ottica universale", ma anche "etica".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy