TERRA SANTA: SUOR GHATTAS. TWAL (PATRIARCA), "UNA SVOLTA NELLA STORIA DEL NOSTRO PAESE"

"Che questo giorno segni una svolta nella storia del nostro paese e che la Terra Santa possa rimanere un giardino rigoglioso di santi e di intercessori". Così il patriarca latino di Gerusalemme, Fouad Twal, ha ricordato madre Marie-Alphonsine Ghattas, che ieri a Nazareth, è stata dichiarata beata. Una giornata particolare visto che si è trattato del primo rito di beatificazione tenutosi in Terra Santa. Nel corso dell’omelia il patriarca ha ribadito che "una Chiesa che non suscita santi e sante tra i suoi sacerdoti, i suoi laici ed i suoi religiosi, è una madre sterile. Ciò che più conta non è infatti costruire grandi edifici e preparare grandi progetti. Ciò di cui la Chiesa ha più bisogno è la testimonianza dei santi. La santità è un segno di credibilità della Chiesa, ne costituisce la sua lettera credenziale più valida". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy