GIORNATA MONDIALE DEL MIGRANTE: MONS. SAVIOLA, "I MINORI STRANIERI SONO UNA RISORSA"

"Non c’è dubbio che il minorenne straniero è una grande risorsa umana e speranza per il futuro della società e della Chiesa". E’ quanto scrive mons. Piergiorgio Saviola, direttore generale della Fondazione Migrantes, in un messaggio sulla prossima Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato, che si celebrerà il prossimo 17 gennaio. Il messaggio del Papa per la Giornata, sul tema "I migranti ed i rifugiati minorenni", sarà presentato venerdì prossimo, 27 novembre, con una conferenza stampa a cui parteciperanno mons. Antonio Maria Vegliò, mons. Agostino Marchetto e mons. Novatus Rugambwa, rispettivamente presidente, segretario e sottosegretario del Pontificio Consiglio per i Migranti e gli Itineranti. Il tema scelto dalla Fondazione Migrantes per la giornata è "Il minore migrante e rifugiato: una speranza per il futuro". Nel nostro Paese i minori stranieri superano le 800mila unità: di questi molti sono nati in Italia da ambedue i genitori stranieri. "Non vanno dimenticati – aggiunge mons. Saviola – gli adolescenti che si sono avventurati da soli nell’emigrare ed altri che hanno a che fare con la giustizia". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy