CINEMA: INIZIA DOMANI LA TREDICESIMA EDIZIONE DEL "TERTIO MILLENNIO FILM FEST" (2)

Il "Tertio Millennio Film Festival", afferma mons. Viganò, è "per tradizione" occasione di "riflessione" e di "messa in questione della condizione dell’uomo nella modernità, usando l’orizzonte cinematografico come strumento di pensiero e di conoscenza, ma anche come luogo di relazione e d’incontro". La rassegna cinematografica sarà inaugurata il 1° dicembre con la proiezione in anteprima di "Donne senza uomini" (Woman Without Men) dell’iraniana Shirin Neshat, "leone d’argento" per la regia alla scorsa edizione della Mostra del cinema di Venezia. Tutti i film saranno proiettati presso il "Cinema Trevi" (vicolo del Puttarello). Tra gli eventi speciali di questa edizione: un ricordo di Mario Verdone, giornalista e collaboratore della "Rivista del Cinematografo", con la proiezione in prima assoluta di "Io loro e Lara" del figlio Carlo; un omaggio a Francesco Rosi, di cui si vedrà il restaurato "Uomini contro"(1970); la proiezione speciale del film di Rafal Wieczynski su Jerzy Popieluszko, sacerdote polacco rapito, torturato e ucciso dai servizi segreti sovietici. La chiusura del Festival sarà contraddistinta da una retrospettiva dedicata al regista canadese Bernard Émond (14-16 dicembre, "Cinema Delle Province" di Roma – viale delle Province 41). Info: www.tertiomillenniofilmfest.org.  

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy