IRLANDA DEL NORD: IL SECONDO CD DI "THE PRIESTS", LA MUSICA A SERVIZIO DELLA FEDE

"Rendere il messaggio cristiano accessibile a tutti. La musica rimane uno strumento di comunicazione straordinario, poiché arriva al cuore e conduce alla gioia". Parola di padre David Delargy, uno dei tre sacerdoti cattolici dell’Irlanda del Nord che con Martin ed Eugene O’Hagan compongono "The priests", il gruppo canoro che oggi pubblica il suo secondo Cd, "Harmony". Attesissimi, dopo il successo mondiale dell’esordio, 2 milioni di copie vendute, The Priests cantano 15 brani, tra cui The Lord’s Prayer(Padre nostro), You’ll Never Walk Alone, Te Deum e Silent Night, Astro del Ciel, eseguita in italiano. La musica, aggiunge il sacerdote, "riesce persino a superare le barriere: con le nostre voci speriamo di contribuire a sconfiggere i pregiudizi e a considerare la Chiesa da un punto di vista differente". A proposito degli introiti cospicui della loro attività canora, padre Eugene O’Hagan spiega: "qualche mese fa abbiamo dato vita a The Priests Charitable Foundation, l’ente benefico che sviluppa progetti di istruzione, aiuti ai senzatetto, ai preti malati e anziani". Ora i tre sacerdoti sono attesi nelle rispettive parrocchie: l’Avvento è imminente e gli impegni con i fedeli si stanno moltiplicando. "Nel contratto l’attività pastorale ha la priorità su quella discografica. Promuoveremo Harmony fino a metà dicembre: poi ci dedicheremo esclusivamente alle nostre comunità".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy