DIOCESI: BOLOGNA, DOMANI LA CONSEGNA DI UNA CHIESA ALLA COMUNITÀ UCRAINA GRECO-CATTOLICA

Una nuova chiesa per gli ucraini di rito orientale che si trovano a Bologna. Verrà consegnata domani pomeriggio (21 novembre) alla comunità ucraina greco-cattolica la chiesa di San Michele dei Leprosetti, recentemente restaurata. Le celebrazioni per l’inaugurazione della chiesa, che avviene nella festa di san Michele secondo il calendario bizantino, prevedono alle 13 una preghiera di ringraziamento presso la cripta della chiesa di Santa Maria del Suffragio (via Libia, 59), precedente sede della comunità. Da lì partirà una processione fino al sagrato della chiesa di san Michele, dove il vescovo emerito di Forlì-Bertinoro, mons. Vincenzo Zarri, a nome dell’arcivescovo di Bologna consegnerà le chiavi al nuovo rettore, padre Andriy Zhyburskyy, cappellano degli ucraini di Bologna. Alle 14.15, infine, celebrazione della Divina Liturgia in rito bizantino. La comunità greco-cattolica ucraina è attiva a Bologna da circa 7 anni e ha oltre 2.500 fedeli, in gran parte donne. La chiesa di San Michele dei Leprosetti, un tempo sede degli ortodossi rumeni, era rimasta libera in seguito al restauro e al trasferimento della comunità rumena nella vicina chiesa di San Rocco.” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy