ORTODOSSI: MORTE PATRIARCA PAVLE. CARD. KASPER, "ESEMPIO LUMINOSO DI VITA"

Il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, ha assicurato in una lettera inviata al metropolita di Montenegro Amfilohije, arcivescovo di Cetinje, la propria profonda vicinanza nella preghiera per la perdita del Patriarca della Chiesa ortodossa di Serbia Pavle, morto ieri a Belgrado. "Il Patriarca Pavle – scrive il cardinale in una lettera diffusa oggi da Radio Vaticana – ha offerto a tutti un grande esempio di fede e di consacrazione a Dio e al suo popolo". Ha svolto il suo servizio "in anni molto difficili, segnati da guerre e conflitti in Serbia e negli altri Paesi dei Balcani dove vivono i fedeli della Chiesa ortodossa serba". "Malgrado tante sofferenze – spiega il porporato – è rimasto un uomo di fede e di dialogo, umile e gioioso, un esempio luminoso di vita completamente consacrata a Dio". Allo stesso tempo, "ha custodito ed incrementato lo spirito di comunione in seno alla Chiesa ortodossa serba". Il presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani auspica inoltre che il dialogo della Chiesa cattolica con il Patriarcato di Serbia, "sviluppatosi e rafforzatosi sotto la guida benevola del Patriarca Pavle", possa "continuare e approfondirsi anche in futuro".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy