EUROPA: CARD. SODANO, "IL MACIGNO DEL LAICISMO DALLA STRADA DELL’INTEGRAZIONE" (2)

Cattolici, ortodossi e riformati, per Sodano, "hanno il dovere di essere presenti" ed essere "tutti uniti in questo impegno poiché a tutti sta a cuore che in questa società europea ci sia il lievito del Vangelo che ha trasformato in 2000 anni i popoli europei". Ricordando il ventennale della caduta del muro di Berlino il porporato ha poi concluso: "onore alla nuova Europa, della libertà, dopo la caduta del muro, onore all’Europa della pace, grande ideale ormai conquistato dopo i 55 milioni di morti dell’ultimo conflitto mondiale, onore all’Europa della solidarietà e dell’integrazione, ma questo virus del laicismo deve essere estirpato, perché i valori spirituali sono essenziali per il futuro dell’Europa".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy