ORDINARIATO MILITARE: GIORNATA DEL RICORDO DEI CADUTI DELLE MISSIONI INTERNAZIONALI PER LA PACE

Si celebra oggi la “Giornata del ricordo dei caduti delle missioni internazionali per la pace”. Istituita quest’anno, la Giornata, inizialmente voluta per ricordare i morti della base italiana di Nassiriya (12/11/2003), intende fare memoria delle circa 160 vittime italiane di tutte le missioni internazionali. Il programma prevede la deposizione di una corona d’alloro al Sacrario del Milite Ignoto; sarà, inoltre, scoperta una lapide presso il Sacrario delle Bandiere e una messa presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri. Per l’occasione mons. Vincenzo Pelvi, arcivescovo ordinario militare per l’Italia, che presiederà la celebrazione, ha scritto una Lettera alle famiglie dei giovani caduti durante le missioni di pace. Una copia del testo sarà distribuita prima della celebrazione. "Per i nostri giovani le missioni di pace sono una questione di amore – scrive mons. Pelvi – vogliono dire lasciare la propria famiglia, la propria casa, patria e lingua fino ad uno spaesamento intimo per ricercare e restaurare il volto di Dio in quello di chi piange e soffre nelle terre più dimenticate. Nulla andrà perduto di quello che hanno fatto… non un sorriso, non un abbraccio, non una parola, non un gesto, non un bicchiere d’acqua".” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy