DIOCESI: CREMONA, LA "FATTORIA DELLA CARITÀ" PER MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

Verrà inaugurata domani la "Fattoria della carità" di Cortetano, nella diocesi di Cremona (ore 14.30, via Tripoli 6, frazione di Sesto ed Uniti). La struttura, che sarà benedetta dal vescovo mons. Dante Lafranconi, è ricavata dalla vecchia canonica di Cortetano e potrà accogliere fino a 10 stranieri maschi minorenni non accompagnati e con problemi di giustizia. "Questa nuova «opera-segno» della Caritas cremonese – spiega Nicoletta Doria Colonna, operatrice della Caritas – è un’originale forma di reinserimento sociale per stranieri minori, che rinasce dal e nel territorio della parrocchia, attraverso la restituzione al territorio stesso di servizi e cura per le persone e l’ambiente. Ad esempio attuando la raccolta differenziata porta a porta, la cura del verde pubblico o la realizzazione di laboratori creativi (falegnameria, coltivazione, piccolo allevamento), così come momenti di festa per gli anziani del paese". Negli ultimi 10 anni oltre 500 minori stranieri non accompagnati sono passati dalla "Casa dell’accoglienza" di Cremona. "Dopo le esperienze di accoglienza sperimentate sino ad ora – precisa l’operatrice – è chiara l’esigenza di provare nuove strade con nuovi percorsi educativi d’accoglienza in contesti geografici trascurati, ma assolutamente significativi, quali le periferie urbane, dove i limiti del paese diventano risorsa educativa".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy