COMUNITÀ GIOVANNI XXIII: FIACCOLATA DI SOLIDARIETÀ ALLE VITTIME DELLA TRATTA

Una fiaccolata di protesta contro il racket della prostituzione per il prossimo 18 dicembre a Torino. E’ quanto ha organizzato l’associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da don Oreste Benzi, che in questo modo intende anche "essere vicino alle vittime di questo ignobile mercato". "Dobbiamo denunciare questa sciagura, perché siamo di fronte ad un’ingiustizia insopportabile – dichiara al SIR don Aldo Bonaiuto, membro della Comunità – tutti gli anni alla vigilia di Natale, promuoviamo questa manifestazione in solidarietà con le vittime del racket. La scelta di Torino non è casuale in quanto il capoluogo piemontese sta diventando la capitale della prostituzione nigeriana, grazie alla vicinanza con il confine francese. Don Oreste dal cielo ci sprona a continuare la denuncia e a non abbandonare questi oppressi". "I governi che si sono succeduti in questi anni, compreso l’attuale, – ricorda il sacerdote – hanno sempre detto di volere un disegno di legge contro la prostituzione, ma ciò non è mai avvenuto. Con questa manifestazione vogliamo ricordare anche agli amministratori dello Stato di non dimenticarsi delle vittime della tratta e di agire con urgenza per trovare una soluzione".” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy