ASSOCIAZIONI: "INSIEME PER L’EUROPA", LA VITALITÀ DEI CRISTIANI EUROPEI” “” ” ” “

” “E’ tutt’altro che l’immagine di "cristiani dal volto triste, di una minoranza in declino" quella che è emersa dall’incontro annuale dei responsabili di oltre 50 movimenti e comunità di varie chiese, denominato "Amici Insieme per l’Europa", concluso oggi a Roma, presso la Comunità di Sant’Egidio. Come ha rilevato Andrea Riccardi, si è mostrata la vitalità di quelle "minoranze creative citate da Benedetto XVI, chiamate a incidere nella storia". Nel corso dei lavori, si legge in una nota, sono stati ricordati alcuni pionieri di questo cammino iniziato il 31 ottobre 1999, come Helmut Nicklas, evangelico-luterano, e sono state ascoltate le testimonianze di Gerard Pross, coordinatore dei convegni dei responsabili di 120 gruppi e movimenti evangelico-luterani della Germania e di p. Marman di Schoenstatt. ‘Insieme per l’Europa’, nel suo complesso, oggi conta 250 tra movimenti e comunità europee e va avanti, come ha evidenziato Andrea Riccardi, per dare all’"Europa triste, perché sempre più ripiegata sugli interessi nazionali", l’apporto della "forza unitiva dei cristiani", per rispondere alla grande sfida che le si presenta a confronto con l’emergere di Cina e India. Tra i prossimi appuntamenti, quello di maggio 2010, quando la testimonianza di ‘Insieme per l’Europa’ sarà portata al grande evento dei cristiani della Germania, il Kirkentag.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy