CEI: APPROVATO NUOVO RITO DELLE ESEQUIE E FORMULARIO PER CHI SCEGLIE LA CREMAZIONE

” “I vescovi italiani, riuniti in Assemblea generale ad Assisi, hanno approvato la bozza del nuovo Rito delle esequie. Si tratta della versione italiana del libro liturgico ufficiale, utilizzato nelle veglie di preghiera e nei funerali. Il testo sarà pubblicato dopo la prescritta approvazione della Santa Sede ed aggiorna l’edizione del 1974, "tenendo conto – spiega mons. Domenico Pompili, direttore dell’Ufficio Cei per le comunicazioni sociali – ” “di alcuni adattamenti suggeriti da trentacinque anni di uso." In particolare, sarà introdotto un formulario per quanti scelgono la cremazione. "Come è noto – dice mons. Pompili -, la Chiesa, pur preferendo la sepoltura tradizionale, non riprova tale pratica, se non quando è voluta in disprezzo della fede, cioè quando si intende con questo gesto affermare il nulla in cui verrebbe ricondotto l’essere umano. Per questo in futuro si promuoverà una riflessione a tutto campo sul senso della vita e della morte a fronte di una cultura che maschera o esorcizza la fine. Si vuole così risvegliare la memoria dei defunti attraverso la preghiera, bandendo ogni forma di ricerca del macabro e del demonismo. La memoria dei defunti e la familiarità con il camposanto sarà un modo concreto per contrastare la prassi di disperdere le ceneri o conservarle al di fuori del cimitero o di una chiesa".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy