BENEDETTO XVI: APPELLO PER "RAPIDA PACIFICAZIONE" NELLO SRI LANKA

Un appello per una "rapida pacificazione" nello Sri Lanka, a sei mesi dal termine del conflitto che "ha insanguinato" il Paese. A rivolgerlo è stato oggi il Papa, prima di salutare i fedeli di lingua italiana, al termine dell’udienza generale in Aula Paolo VI. "Si notano con soddisfazione – le parole del Santo Padre – gli sforzi di quelle autorità che, in queste settimane, stanno facilitando il ritorno a casa degli sfollati di guerra". "Incoraggio vivamente – ha proseguito il Pontefice – un’accelerazione di tale impegno e chiedo a tutti i cittadini di adoperarsi per una rapida pacificazione, nel pieno rispetto dei diritti umani, e per una giusta soluzione politica delle sfide che ancora attendono il Paese". Il Papa ha infine auspicato "che la comunità internazionale si adoperi in favore delle necessità umanitarie ed economiche dello Sri Lanka".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy