ALBANIA: CONFERENZA EPISCOPALE, COMUNICATO FINALE DELL’ASSEMBLEA GENERALE (2)

Al centro dell’assise dei vescovi albanesi anche il centenario della nascita della Beata Teresa di Calcutta (Skopje, 26 agosto 1910), occasione per la quale "è stata creata una Commissione «ad hoc», che lavorerà per l’organizzazione delle varie celebrazioni del Giubileo". Ai vescovi è stato presentato anche il lavoro delle varie Commissioni della Cea e le attività svolte a livello nazionale e internazionale. In particolare "si è parlato del lavoro lodevole della Caritas nazionale nella situazione delicata dei terremotati di quest’anno a Diber". Infine, la nomina del portavoce della Cea nella persona di don Gjergj Meta, sacerdote dell’arcidiocesi di Tirana-Durres, con il quale per la prima volta la Conferenza episcopale albanese avrà un ufficio stampa, "rendendo concrete le parole del Santo Padre Benedetto XVI nella sua ultima enciclica «Caritas in Veritate», nella quale si legge, tra l’altro, che: i media possono costituire un valido aiuto per far crescere la comunione della famiglia umana e l’ethos delle società, quando diventano strumenti di promozione dell’universale partecipazione nella comune ricerca di ciò che è".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy