DIOCESI: NOCERA-SARNO, IL VESCOVO ILLIANO SCRIVE AI POLITICI

"La politica si riconcili e ritorni a parlare per il bene delle famiglie e del territorio": è l’appello lanciato dal vescovo di Nocera Inferiore-Sarno, mons. Gioacchino Illiano, dalle colonne del mensile diocesano "Insieme", ai "custodi della cosa pubblica", sindaci, consiglieri comunali, provinciali e regionali, deputati nazionali e europei, invitandoli a sedersi intorno a un tavolo per programmare insieme il futuro dell’Agro. "Scrivo a voi tutti – precisa il presule – in un momento delicato per il futuro del Mezzogiorno e anche per la Terra che il Sarno irriga". Il motivo è chiaro: "Oggi voglio chiamare tutti voi che operate per la salute sociale dell’Agro a fermarvi un momento per una comune e urgente pausa di riflessione che ci veda tutti ‘preoccupati’ seriamente per il futuro prossimo delle vostre famiglie, dei vostri figli, delle popolazioni che rappresentate e che vi sono state affidate dalla Provvidenza". "Per il passato, a fine millennio scorso – ricorda il vescovo -, la nostra Chiesa diocesana si è offerta di mettere tutti intorno allo stesso problema per una seria riflessione e programmazione, dimostrando che insieme, concordi e senza pregiudizi, si riesce a raccogliere frutti di bene e di speranza". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy