DIOCESI: NOCERA-SARNO, IL VESCOVO ILLIANO SCRIVE AI POLITICI (2)

A distanza di qualche anno mons. Illiano invoglia alla collaborazione: "Vogliamo riprovarci! E se occorre un mediatore, la nostra Chiesa si offre! A 22 anni di episcopato nell’Agro sento ancor più l’ardire e il bisogno di lanciare questo invito, dando credito alla buona volontà e alle giuste preoccupazioni circa il futuro della nostra terra, di migliaia di persone che sperano nella politica e nella pubblica amministrazione". "La nostra Chiesa dell’Agro, reduce per il secondo anno da un convegno sulla salute socio-politica della Terra del Sarno, è pronta a collaborare – prosegue il vescovo – con tutte le forze sane e pulite alla realizzazione di una presa d’atto della impossibilità di continuare ad ignorarsi o a combattersi reciprocamente sul bene comune più urgente e insostituibile, che è quello della salute pubblica". Adesso tocca ai politici fare il prossimo passo, mentre mons. Illiano resta in "attesa di un segnale positivo".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy