IL PAPA A BRESSANONE: IL VESCOVO, POSSA "TRASCORRERE DELLE BELLE VACANZE" (2)

"Benedetto XVI – afferma mons. Egger – torna in una città e in una casa, il Seminario maggiore, che conosce e dove già in passato si è trovato bene. Speriamo che sia così anche questa volta. Il fatto che abbia scelto quest’anno Bressanone come luogo di vacanza è un atto di stima verso la nostra realtà, un segno della fiducia che qui trascorrerà delle belle vacanze". Noti da tempo i momenti pubblici di questo soggiorno: le recite dell’Angelus del 3 e del 10 agosto, in piazza Duomo. "L’invito – afferma il vescovo, rivolgendosi a quanti parteciperanno alle celebrazioni delle due domeniche – è vivere questi due appuntamenti non solo come un evento, ma andando a scoprire il significato spirituale che questo evento sottende. I fedeli avranno la possibilità di riflettere concretamente su come la Parola di Dio ci parla di Pietro, come pastore e discepolo. È un momento prezioso per approfondire la propria fede e per vivere in spirito di comunione il nostro essere Chiesa". Oltre ai due Angelus è anche in programma, per il 6 agosto, un incontro con il clero. "Queste – conclude mons. Egger – sono due settimane di vacanza e di riposo, in cui il Papa mi auguro possa avere davvero la possibilità di recuperare le forze e di vivere in tranquillità".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy