GMG SYDNEY: CATECHESI MONS. GIUDICI (PAVIA), "EDUCARE I GIOVANI ALL’ASCOLTO"

(Dai nostri inviati a Sydney) – Uomini e donne "capaci di fermarsi per dare ascolto allo Spirito" o "astronauti che vagano continuamente alla ricerca di qualcosa fuori di sé"? È la provocazione che mons. Giovanni Giudici, vescovo di Pavia, ha voluto consegnare ai circa 300 giovani riuniti stamattina a Sydney per ascoltare una delle prime catechesi della Gmg. Il vescovo ha proposto "l’ascolto dello Spirito Santo" come "ricerca di sé" per comprendere "la propria identità e il senso della propria vita". "Oggi – ha precisato – i giovani sono immersi in un orizzonte che li spinge a fare tante esperienze, inseguendo il mito della ricerca continua di ciò che sta al di fuori di se stessi". Per questo è sempre più urgente, ha aggiunto mons. Giudici, "educare i giovani a un cammino di ascolto interiore, essenziale per far loro capire se si stanno lasciando guidare dallo Spirito e se sono in grado di prendere in mano la loro vita". Il vescovo ha infine esortato i giovani e i loro educatori ad "avere rispetto e attenzione per lo Spirito Santo che parla a ciascuno di noi".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy