FAMIGLIE E FISCO: EURISPES, "COL QUOZIENTE FAMILIARE 800 EURO DI RISPARMIO A FAMIGLIA"

"Introdurre in Italia il ‘quoziente familiare’ secondo il modello francese, comporterebbe un risparmio medio annuo di imposta di circa 800 euro per una famiglia tipo, valori che andrebbero però ad aumentare considerevolmente al crescere del reddito e del numero dei componenti delle famiglie stesse": lo ha detto questa mattina a Roma Gian Maria Fara, presidente dell’Eurispes, durante la presentazione di uno studio sulla possibile introduzione del quoziente familiare nel nostro ordinamento tributario. "Qualora adottato nel nostro Paese – ha aggiunto Fara – questo meccanismo impositivo sembra determinare innegabili ripercussioni positive sulla capacità di spesa, e conseguentemente, sulla qualità complessiva della vita delle famiglie". Secondo il presidente dell’Eurispes, "un simile innovativo criterio dovrebbe tenere conto delle specificità del sistema impositivo oltre che del tessuto sociale italiano. Ad ogni modo si imporrebbero due interventi per così dire ‘di salvaguardia’. Il primo consisterebbe nel consentire alla famiglie per le quali il ‘quoziente’ risultasse svantaggioso (sotto i 30 mila euro) di poter mantenere il precedente sistema di detrazioni. Il secondo invece riguarderebbe un ‘tetto massimo’ ai redditi più alti (oltre 80 mila euro) sui quali applicare il ‘quoziente’ per evitare di creare privilegi eccessivi a chi è già benestante". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy