BENI CULTURALI: CALABRIA, UN CORSO PER "RESPONSABILI DI ARTE SACRA"

Su iniziativa dell’Ufficio Nazionale dei Beni Culturali della Cei e di quello della Conferenza Episcopale Calabra, si svolgerà dal 13 al 14 maggio prossimo a Lamezia Terme (Cz) un Corso di formazione per responsabili diocesani degli uffici di arte sacra e beni ecclesiastici. La Cei – dice al Sir il direttore dell’Ufficio regionale per i beni ecclestiastici della Calabria, Paolo Martino presentando l’iniziativa – "sta facendo uno sforzo ciclopico per favorire la tutela di tutti i beni culturali ecclesiastici, finanziando i restauri degli edifici, i musei, le biblioteche, gli archivi storici, gli organi a canne e particolarmente, facendo partire la più imponente campagna di inventariazione di beni artistici, architettonici e documentali mai fatta in Italia". Tutto questo impegno – aggiunge Martino – a livello locale, "si trasferisce negli uffici delle singole diocesi con una sequela di problemi complessi, sia a livello organizzativo che di competenze. Ciò impone la scelta di collaboratori fortemente motivati e adeguatamente preparati". Al corso in Calabria – presieduto dal vescovo delegato della Cec per i beni ecclesiastici, mons. Luigi Renzo – interverrà, oltre a numerosi esperti, il direttore dell’Ufficio Nazionale della Cei per i beni ecclesiastici, don Stefano Russo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy