GIOVANI: CARD. BERTONE, "C’È BISOGNO, OGGI, DI GRANDI EDUCATORI"

"Ripensando a educatori come don Bosco e Bartolo Longo, dei quali oggi c’è ancora un grande bisogno, a causa della grave emergenza educativa in cui versa la nostra società, dobbiamo ringraziare Dio perché ci sono ancora persone che sanno parlare ai giovani, che sanno coinvolgerli". Lo ha detto stamattina, il card. Tarcisio Bertone, segretario di Stato vaticano, parlando con alcuni giornalisti, al termine della santa messa e della recita della supplica alla Madonna di Pompei. "Penso – ha chiarito il porporato – ai fondatori dei movimenti ecclesiali, come, per esempio, Chiara Lubich che, con la sua vita e il suo ideale, ha trascinato dietro di sé milioni di persone in tutto il mondo". Bertone ha ricordato il desiderio del Papa di potersi recare al più presto come pellegrino a Pompei, nel giorno in cui il Signore e la Madonna decideranno e, poi, ha confidato l’impressione positiva ricevuta in questa sua giornata pompeiana: "Mi ha colpito positivamente il fatto che la gente recitasse la supplica a memoria. La fede con la quale hanno pregato e la sofferenza che ho visto in tante persone, ma vissuta con dignità. La preghiera non deve arrivare quando tutte le altre risorse sono esaurite, ma insieme fin dall’inizio. La preghiera è importante", ha concluso.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy