MIGRAZIONI: ROMA, UNA MOSTRA FOTOGRAFICA SULLA "VITA QUOTIDIANA" DEI RIFUGIATI

Una mostra fotografica sulla vita quotidiana dei rifugiati in Italia sarà inaugurata oggi a Roma (fino al 28 maggio). Si tratta di 67 foto realizzate in 11 località del nostro Paese dal 2003 al 2006. La mostra è parte del progetto Meta-Integrarsi, finanziato dal Fondo Sociale Europeo all’interno del programma comunitario Equal e promosso dall’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), in collaborazione con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Il percorso si suddivide in cinque sezioni: la prima copre gli sbarchi a Lampedusa, la seconda fotografa i rifugiati raccolti all’interno del centro di prima accoglienza (Cpa) di Lampedusa. Nella terza sezione si entra nei luoghi dove vivono i rifugiati, mentre nella quarta si possono ammirare foto sul loro inserimento lavorativo. Nell’ultima sezione della mostra viene documentato il lavoro che alcuni registi svolgono con attori non professionisti rifugiati. In Italia vivono circa 21mila rifugiati, mentre nel mondo sono oltre 12 milioni. Quelli che chiedono asilo nel nostro Paese fuggono da Paesi quali l’Eritrea, l’Etiopia, la Costa d’Avorio, il Sudan e il Pakistan.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy