KAREKIN II A ROMA: LAUREA HONORIS CAUSA; LA "LAUDATIO" DEL CARD. KASPER” “” “

” “Una attenzione "particolare" alla pastorale tra i giovani e "una vera apertura ecumenica, in modo particolare nei confronti della Chiesa cattolica". Sono i due tratti del ministero svolto da Sua Santità Karekin II sottolineati dal card. Walter Kasper, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, nella "laudatio" letta per il conferimento al Patriarca della laurea honoris causa in pastorale giovanile. Il cardinale ha ricordato che sua Santità è "cresciuto sotto il regime sovietico: un tempo oscuro di sofferenze e di dispersione dei cristiani, in modo particolare nella sua patria". Ed ha proseguito: "sin dall’inizio del suo ministero, il Catholicos Karekin II ha attribuito una attenzione particolare alla pastorale tra i giovani". Il cardinale ha parlato anche del suo "efficace contributo" alla formazione del futuro clero della Chiesa armena. Poi riguardo all’ecumenismo, ha detto: "La promozione dell’unità dei cristiani – ha detto il cardinale – è stata una delle sue maggiori preoccupazioni", sostenendo "il dialogo teologico tra la Chiesa cattolica e le Chiese ortodosse orientali" negli incontri annuali della Commissione. "Tali impegni ecumenici – ha aggiunto Kasper – non sono per lui degli appuntamenti formali. Al contrario, essi costituiscono una parte essenziale dell’esempio personale che il Catholicos vuole offrire alle generazioni più giovani". ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy