CICLONE IN MYANMAR: SOLIDARIETÀ AI BIRMANI DALL’EUROPARLAMENTO. IN ARRIVO ALTRI AIUTI” “” “

” “Solidarietà al popolo birmano dall’Europarlamento, mentre nei giorni scorsi la Commissione Ue aveva stanziato due milioni di euro per i primi aiuti. Nel pomeriggio, aprendo la sessione plenaria dell’Assemblea a Bruxelles, il presidente Hans-Gert Poettering ha ricordato "l’immane tragedia che ha ucciso decine di migliaia di persone" in Birmania, "causato centinaia di migliaia di senzatetto e distrutto le infrastrutture nelle aree più popolate del paese". Il ciclone Nargis ha creato un "disastro senza precedenti", dinanzi al quale occorre mobilitare la comunità internazionale. Poettering ha poi segnalato le responsabilità della "giunta militare che guida" il paese asiatico, la quale "non ha affrontato la situazione in modo appropriato: non ha né previsto misure preventive né assistito a sufficienza la popolazione". Durante la sessione parlamentare (che proseguirà fino a domani) la Commissione illustrerà agli eurodeputati quanto realizzato per fornire assistenza e "quali sono le condizioni per la fornitura di ulteriori aiuti". Il presidente ha infine ribadito la richiesta di liberazione del Premio Sacharov Aung San Suu Kyi, "di modo che possa lavorare per la libertà e la democrazia del suo popolo".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy