DIFESA DELLA VITA: AL GEMELLI UN CORSO DI "CONSULENZA PRECONCEZIONALE"

Si stima che circa l’8-10% dei difetti congeniti abbia una casa nota, legata a "fattori esterni capaci di influire negativamente e in maniera permanente sullo sviluppo dell’embrione e del feto". Di fatto questa quota "potrebbe risultare prevenibile", con il risultato che in Italia ogni anno circa un migliaio di bambini nascerebbe sano invece che con malformazioni. A partire da questi dati, il Policlinico Gemelli di Roma organizza un corso di "consulenza preconcezionale", come "strumento efficace nella prevenzione primaria dei difetti congeniti". Oltre a mettere a disposizione il "Telefono Rosso" (063050077), servizio attivo – pressoché unico nel panorama nazionale – integrato nella rete dei servizi omologhi europei ed extraeuropei, il Gemelli promuove infatti un "incontro di formazione scientifica sulla consulenza preconcezionale", rivolto a medici, specializzandi in ostetricia e pediatria, ostetriche, ma aperto anche a studenti di medicina.- Il meeting di aggiornamento professionale, intitolato "Consulenza preconcezionale e prevenzione dei difetti congeniti" si terrà presso il Gemelli (aula 616) il 17 maggio (ore 9), nell’ambito dei "Seminari di approfondimento in ginecologia e ostetricia" promossi dal Dipartimento per la Tutela della salute della donna e della vita nascente del Policlinico universitario. ” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy