BENEDETTO XVI: ALLE GUARDIE SVIZZERE, "GRAZIE PER LA GENEROSITA’ E LA DEDIZIONE"

"Vi ringrazio tutti per la generosità e la dedizione con cui operate a servizio del Papa". Con queste parole il Papa ha concluso oggi l’udienza alle Guardie svizzere, con famiglie e bambini al seguito, in occasione del giuramento delle nuovi alabardieri. Rivolgendosi a quello che Benedetto VI ha definito "il vostro piccolo Quartiere in Vaticano", il papa ha ricordato che due anni fa è stato celebrato il quinto centenario di fondazione del Corpo pontificio. "Proprio sullo sfondo di tale impressionante evoluzione – le parole del Pontefice – ancor più risalta ciò che non muta, come anche l’identità del vostro piccolo ma qualificato Corpo, destinato a vigilare sulla sicurezza del Romano Pontefice e della sua dimora". "A distanza di cinque secoli", secondo il Papa "immutato è rimasto lo spirito di fede che spinge giovani svizzeri a lasciare la loro bella terra per venire a prestare servizio al Papa in Vaticano. Uguale è l’amore per la Chiesa Cattolica, alla quale voi rendete testimonianza, più che con le parole, con le vostre persone, che, grazie alla caratteristica divisa, sono ben riconoscibili agli ingressi del Vaticano e nelle Udienze pontificie". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy