BENEDETTO XVI: LETTERA AL PATRIARCA ALESSIO II, "TRA NOI UNA CRESCENTE VICINANZA" (2)

"Altro segno di fraternità e amicizia verso la Chiesa cattolica", ha aggiunto Benedetto XVI, è stato l’invito al card. Kasper da parte di Sua Eminenza Kirill, Metropolita di Smolensk e Kaliningrad e Presidente del Dipartimento per le Relazioni Ecclesiastiche Esterne del Patriarcato di Mosca. Il metropolita ha invitato il cardinale a visitare la sua Eparchia in occasione del suo onomastico. "Questo – scrive il papa – non è solo un segno di benevolenza personale, ma anche un gesto verso la Chiesa Cattolica di cui il card. Kasper è un rappresentante". Nel suo messaggio ad Alessio II, Benedetto XVI ricorda la visita che Kasper ha fatto in questi giorni a Kazan per venerare l’icona della Madre di Dio che papa Giovanni Paolo II volle fosse riportata in Russia nel 2004. Poi ha aggiunto: "Sua Santità si è impegnato sempre di più a dialogare con gli altri cristiani e i membri delle altre religioni, ed è con profonda gratitudine e con devoto interesse che seguo i segni di amicizia e fiducia che la sua Chiesa e i suoi rappresentanti hanno dimostrato in tanti modi". Le Lettera si conclude con una invocazione a Cristo Risorto affinché sia Lui ad "avvicinarci gli uni agli altri, così che possiamo percorrere insieme il nostro viaggio verso la piena comunione in Lui".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy