DIOCESI: RIMINI, "I CRISTIANI NON SONO UN GOVERNO OMBRA"

"I cristiani non sono una sorta di ‘governo ombra’, propositori di vaghe ipotesi di intervento, non sono deleganti sulla base di una vaga fiducia senza nome. Hanno nel Vangelo un progetto da declinare e concretizzare ogni giorno". A farlo notare è la Consulta delle Aggregazioni laicali della diocesi di Rimini, in risposta al discorso alla città pronunciato dal vescovo, Francesco Lambiasi, in occasione del Corpus Domini. Secondo la Cnal, le parole del vescovo, che ha lanciato un "richiamo forte e concreto all’impegno totale, vigilante e competente dei cristiani nella vita sociale", indicano "una strada, una possibilità di mettersi in gioco da laici nella vita della città dell’uomo". Di qui la necessità di "uscire dal cenacolo" per attuare "un confronto reale ed una proposta concreta" sulle questioni della vita riminese: "lo sviluppo della città, la casa, la prostituzione".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy