UE: POETTERING (EUROPARLAMENTO), "LE AUTORITÀ BIELORUSSE RISPETTINO LA LIBERTÀ DI RELIGIONE"

"La Bielorussia è purtroppo l’ultima dittatura in Europa. Le libertà fondamentali dei cittadini di questo paese non sono rispettate dalle autorità, comprese le libertà religiose": Hans-Gert Poettering, presidente dell’Europarlamento, ha ricevuto oggi a Bruxelles una delegazione dell’opposizione democratica bielorussa, guidata da Alexander Milinkevich, già Premio Sakharov 2006 e Pawel Seviarynets, co-presidente del Partito democratico cristiano. Scopo della visita era consegnare una petizione, accompagnata da oltre 50mila firme, che invoca il rispetto delle libertà di culto nel paese europeo. L’appello sarà ora girato da Poettering alla commissione per le petizioni dell’Assemblea Ue. Lo stesso Poettering ha sottolineato di accogliere con favore la petizione e ha quindi rivolto a sua volta un appello alle autorità bielorusse affinché "rilascino tutti i prigionieri politici, come Alexander Kazulin, aboliscano la pena di morte, assicurino il libero funzionamento dei media". Il presidente dell’Assemblea ha chiesto "l’indipendenza dei giudici, il diritto dei cittadini di eleggere liberamente i propri rappresentanti", nonché il "rispetto dei valori democratici e dei diritti dell’uomo".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy