AC: GLI AUGURI DI LUIGI ALICI E DI MONS. SIGALINI AL NEOPRESIDENTE MIANO

"Auguro al nuovo presidente di vivere un tempo benedetto e stupendo di responsabilità e di servizio. Le sue doti esemplari di competenza scientifica, di sensibilità ecclesiale e di passione associativa gli consentiranno, con il sostegno di tutta l’associazione, di tenere sempre le vele dell’Azione Cattolica al vento dello Spirito": così il presidente uscente dell’Azione cattolica italiana, Luigi Alici, saluta Francesco Miano, neopresidente eletto ieri dal Consiglio permanente della Cei. Miano, la cui nomina è stata resa nota oggi, ha 47 anni ed è già stato vicepresidente nazionale per il Settore adulti nel triennio 2005/2008. Sposato e con due figli, abita a Pomigliano d’Arco (diocesi di Nola) e insegna antropologia filosofica all’Università Tor Vergata di Roma. "Alla sua guida – osserva l’assistente ecclesiastico, mons. Domenico Sigalini – l’Azione Cattolica può continuare il suo cammino di rinnovamento nella concretezza e nel servizio appassionato alla Chiesa per il Regno di Dio".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy