BIOETICA: È NATA “STUDIA BIOETHICA”, RIVISTA DELL’ATENEO REGINA APOSTOLORUM

Sarà dedicato a Giovanni Paolo II e al suo rapporto con la bioetica, il primo numero di “Studia Bioethica”,la rivista internazionale della facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, che sarà presentata al pubblico e alla stampa giovedì prossimo, 29 maggio, alle 15.30, a Roma, presso lo stesso ateneo (via degli Aldobrandeschi 190). All’incontro interverranno il direttore, padre Gonzalo Miranda, L.C., il direttore responsabile Antonio Gaspari, il rettore padre Pedro Barrajon ed alcuni autori. La Facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum – la prima al mondo – è nata nel 2001 per rispondere all’invito fatto da Giovanni Paolo II nell’Evangelium Vitae a “mettere in pratica una grande strategia in favore della vita”. “In quanto facoltà di un ateneo pontificio – scrive nel suo editoriale il direttore padre Gonzalo Miranda – ci sentiamo strettamente legati al successore degli apostoli. E il ‘papa venuto da lontano’ era quel successore quando la nostra facoltà vide la luce, nell’ottobre del 2001. Per tutti i cattolici, ma non solo per noi, Giovanni Paolo II ha rappresentato, e rappresenta ancora, un punto fermo e luminoso di riferimento”. Il primo numero della rivista ospita anche interviste al cardinale Javier Lozano Barragán, a Mons. Elio Sgreccia e al cardinale Ersilio Tonini.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy