CONVENZIONE DIVERSITÀ BIOLOGICA: DAI VESCOVI TEDESCHI "SOSTEGNO ALLA TUTELA"

In occasione della Nona riunione della Conferenza degli Stati firmatari della Convenzione sulla diversità biologica (Cbd), in corso a Bonn dal 19 al 30 maggio, la Conferenza episcopale tedesca (Dbk) ha diffuso un comunicato a sostegno della tutela della biodiversità. Firmata da mons. Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco e presidente della Commissione per le questioni sociali della Dbk, la dichiarazione sottolinea la motivazione cristiana della conservazione del creato: "per i cristiani, la tutela e la conservazione della diversità biologica è espressione dell’approccio responsabile con il Creato affidato da Dio all’essere umano. Dal punto di vista cristiano – prosegue il comunicato – il principio della sostenibilità rappresenta una guida per una responsabilità verso il creato al passo con i tempi". Nell’approvare le finalità della Conferenza, i vescovi dichiarano che "è necessaria la solidarietà e lo sforzo di una giustizia globale". A questo proposito, la Conferenza "offre numerose opportunità di creare obiettivi concreti e vincolanti per un futuro in una giustizia globale, intergenerazionale ed ecologica. Incoraggiamo i partecipanti a compiere ogni sforzo per consentire una convivenza giusta e responsabile delle persone e della natura". ” ” ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy