NEGOZIATO ISRAELE-SIRIA: TWAL (PATRIARCATO GERUSALEMME), "APERTURE IMPORTANTISSIME"

"Siamo felici per questa iniziativa diplomatica. Aspettiamo con fiducia e speranza gli esiti e preghiamo per la pace in Medio Oriente". Mons. Fuad Twal, arcivescovo coadiutore e prossimo patriarca latino di Gerusalemme, commenta così al Sir la notizia che Israele e Siria hanno intrapreso colloqui di pace indiretti con la mediazione della Turchia. Riferendosi al comunicato diffuso dal ministero degli Esteri turco, in cui si dice che le due parti "si impegneranno nei negoziati con buona volontà e apertura mentale" e di proseguirli "in maniera continuativa e determinata" mons. Twal parla "di aperture importantissime che accompagniamo con le nostre preghiere invitando tutti i nostri fedeli a fare altrettanto". "La speranza è anche altri possano seguire questa strada del dialogo e della fiducia reciproca" aggiunge l’arcivescovo che saluta "con soddisfazione" anche l’accordo di Doha per il Libano. "Finalmente – conclude – qualcosa si muove. Ora serve prudenza e speranza". (dnr)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy