SYDNEY 2008: IL PAPA PELLEGRINO ALLA TOMBA DELLA BEATA MARY MACKILLOP

Benedetto XVI visiterà il santuario della Beata Mary MacKillop durante il soggiorno a Sydney per la Giornata mondiale della Gioventù (15-20 luglio). La visita è stata confermata dall’organizzatore dei viaggi papali, Alberto Gasbarri che con Paolo Corvini della Segreteria di Stato vaticana in questi giorni è in Australia per mettere a punto i dettagli della presenza del Papa a Sydney. "Ora possiamo confermare che il Santo Padre renderà omaggio alla tomba della beata Mary MacKillop, una dei 10 patroni della Gmg" ha affermato mons. Anthony Fisher, vescovo coordinatore della Giornata. Conferme anche dal nunzio apostolico in Australia, mons. Giuseppe Lazzarotto. "Il Papa – ha dichiarato – sarà uno delle migliaia di pellegrini che sosteranno a pregare sulla tomba della Beata. Pregherà per l’Australia e per i giovani del mondo affinché siano ripieni della Spirito Santo. Mary MacKillop, prima beata australiana, serva dei poveri e analfabeti, fondò le Suore di St. Joseph. Fu beatificata da Giovanni Paolo II nel 1995 a Sydney dove, nel quartiere di North Sydney si trova il suo santuario. La sua missione è stata dare ai bambini un’istruzione con un’attenzione particolare all’educazione ed alla pratica religiosa. Benedetto XVI resterà in Australia per 8 giorni, inclusi i tre di riposo e riflessioni che precederanno il suo arrivo ufficiale nella baia di Sydney il 17 luglio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy