ACLI: OLIVERO, "NUOVA PROGETTAZIONE DEI CIRCOLI, FAMIGLIA E IMMIGRAZIONE" TEMI CENTRALI (2)

Tra gli argomenti affrontati con i giornalisti anche quello della famiglia. "Vogliamo trovare spazi – ha detto Olivero – in cui le famiglie che insistono su un territorio si possano ritrovare insieme per progettare servizi e opportunità comuni (banca del tempo, micro-nidi". Il presidente delle Acli parla dei "Punti famiglia", a cui ha dedicato la parte iniziale della sua relazione introduttiva, ieri pomeriggio. Anche in questo caso il "salto di qualità" è costituito "dal ripensare le reti intorno all’agire". "In una decina di province italiane è stata già avviata, da qualche anno, con successo, la sperimentazione di Punti famiglia e adesso – ha sottolineato Olivero – li attiveremo in tutte le province italiane". Infine, non poteva mancare un accenno alla questione immigrati. "Smettiamo – ha affermato Olivero – di parlare di emergenza immigrati". A questo proposito, "è necessario stabilire regole precise su come ottenere la cittadinanza", il che ci può aiutare a "chiarire quali sono i valori base da rispettare per poter essere cittadini italiani". Infatti, "su alcune questioni etiche sembra che non ci sia sempre accordo anche tra gli italiani, mentre è sempre più necessario un codice etico condiviso sui valori fondamentali".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy