RIFUGIATI: IL 20 GIUGNO LA GIORNATA MONDIALE DEDICATA AL DIRITTO D’ASILO

"Quale che sia la causa primaria che li spinge alla fuga, tutti i rifugiati hanno diritto a ricevere protezione". E’ per questo motivo che quest’anno, nel sessantesimo anniversario della Dichiarazione universale dei Diritti umani e, in Italia, della Costituzione repubblicana, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) ha deciso di dedicare la Giornata Mondiale del Rifugiato, che si celebrerà il prossimo 20 giugno, al tema della protezione, intesa sia come "difesa del diritto d’asilo che come riparo ed aiuto umanitario". L’Unhcr celebrerà la Giornata con una conferenza che si terrà a Roma il 20 giugno, alla quale parteciperanno esponenti delle istituzioni, rifugiati e rappresentanti del mondo della cultura. La protezione – spiega l’Alto Commissariato – deve poter essere assicurata ovunque, anche nei paesi in cui essa è garantita sulla carta ma dove il diritto d’asilo può essere eroso dall’inasprimento dei controlli di frontiera, da tendenze xenofobe o da preoccupazioni legate alla sicurezza". Durante la Giornata verrà assegnata anche la seconda edizione del premio "Per Mare", al coraggio di chi ha salvato vite umane.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy