BENEDETTO XVI: REGINA CAELI, "CHIEDIAMO PER LA CHIESA UNA RINNOVATA PENTECOSTE"

"Riscopriamo la bellezza di essere battezzati nello Spirito Santo; riprendiamo coscienza del nostro Battesimo e della nostra Confermazione, sorgenti di grazia sempre attuale. Chiediamo alla Vergine Maria di ottenere anche oggi alla Chiesa una rinnovata Pentecoste, che infonda in tutti, in modo speciale nei giovani, la gioia di vivere e testimoniare il Vangelo". Questo l’invito rivolto ieri ai fedeli, prima della recita del "Regina Caeli", che nel periodo pasquale sostituisce l’Angelus. La Pentecoste, ha spiegato Benedetto XVI, è " il battesimo della Chiesa che intraprende la sua missione universale a cominciare dalle strade di Gerusalemme, con la prodigiosa predicazione nelle diverse lingue dell’umanità". In questo "battesimo di Spirito Santo", ha proseguito il Santo Padre, "sono inseparabili la dimensione personale e quella comunitaria, l'”io” del discepolo e il “noi” della Chiesa", perché "lo Spirito consacra la persona e la rende al tempo stesso membro vivo del corpo mistico di Cristo, partecipe della missione di testimoniare il suo amore. E questo si attua mediante i Sacramenti dell’iniziazione cristiana: il Battesimo e la Confermazione".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy