PAPA IN USA: L’INCONTRO CON IL PRESIDENTE BUSH

"Il rispetto della dignità della persona umana, la difesa e la promozione della vita, il matrimonio e la famiglia, l’educazione delle future generazioni, i diritti umani e la libertà religiosa, lo sviluppo sostenibile e la lotta contro la povertà e le pandemie, soprattutto in Africa": questi, si legge in un comunicato congiunto della Santa Sede e della Casa Bianca diffuso questa sera, gli argomenti affrontati durante la visita di cortesia che Benedetto XVI ha reso questa mattina al presidente degli Stati Uniti George W. Bush, nello studio ovale della Casa Bianca a Washington. Con riferimento alla lotta alla povertà e alle malattie, "il Santo Padre ha espresso apprezzamento per i consistenti contributi finanziari degli Stati Uniti" fa sapere la nota. Benedetto XVI e Bush, prosegue il comunicato, "hanno ribadito il proprio totale rifiuto del terrorismo e della manipolazione della religione per giustificare atti immorali e violenti contro innocenti, e si sono detti concordi sulla necessità di affrontare il terrorismo con mezzi adeguati che rispettino la persona umana e i suoi diritti". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy