PAPA IN USA: CASA BIANCA, IL RUOLO DELLE "CREDENZE RELIGIOSE" PER SOCIETÀ E POLITICA (2)

"Anche nel nostro tempo, particolarmente nei momenti di crisi, gli Americani continuano a trovare la propria energia nell’aderire a questo patrimonio di condivisi ideali ed aspirazioni", ha osservato il Pontefice, e ha aggiunto: "Ora che la Nazione deve affrontare sempre più complesse questioni politiche ed etiche, confido che gli americani potranno trovare nelle loro credenze religiose una fonte preziosa di discernimento ed un’ispirazione per perseguire un dialogo ragionevole, responsabile e rispettoso nello sforzo di edificare una società più umana e più libera". Poi il Papa si è soffermato su uno dei principi-cardini dello Stato americano, la "difesa della libertà", che "non è solo dono, ma anche un appello alla libertà personale", e in quanto tale "chiama a coltivare la virtù, l’autodisciplina, il sacrificio per il bene comune ed un senso di responsabilità nei confronti dei meno fortunati", ed "esige il coraggio di impegnarsi nella vita civile, portando nel pubblico ragionevole dibattito le proprie credenze religiose e i propri valori più profondi". In una parola, per Benedetto XVI "la libertà è sempre nuova", è "una sfida posta ad ogni generazione, e deve essere costantemente vinta a favore della causa del bene".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy