LOTTA ALLA CRIMINALITÀ: A BERLINO UNA MOSTRA FOTOGRAFICA SUL "MUSEO DELLA ‘NDRANGHETA"

"Far conoscere il territorio calabrese, al di fuori di stereotipi e luoghi comuni diffusi sul territorio nazionale e all’estero" e "mettere in evidenza gli aspetti positivi e le potenzialità culturali in atto, partendo dalle realtà attive sul territorio e dalle persone che vi abitano". Questo l’obiettivo di una mostra fotografica che sarà presentata venerdì prossimo, 18 aprile, a Berlino, nell’ambito della presentazione del progetto di ricerca e documentazione del "Museo della ‘ndrangheta". La mostra descriverà le bellezze naturalistiche dell’Aspromonte, seguendo percorsi conosciuti in passato unicamente come zone prescelte dalla ‘ndrangheta per i sequestri di persona. Il museo invece sarà realizzato a Reggio Calabria, con l’obiettivo di dare ampia visibilità alla documentazione sulla criminalità organizzata e promuovere iniziative culturali e scambi internazionali di studio su questo tema. Una sede del museo sarà collocata anche nella provincia di Cosenza: questa conserverà materiali cartacei, video e audio sulla realtà ndranghetista, reperiti sia in campo nazionale che internazionale. L’incontro di Berlino è promosso dall’Istituto Italiano di Cultura della città tedesca in collaborazione con la Regione Calabria, la Provincia e il Comune di Reggio Calabria, l’Università della Calabria e l’Associazione Culturale Antigone.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy